• Home
  • Referendum in Nuova Zelanda: cosa prevede?

Referendum in Nuova Zelanda: cosa prevede?

7 Ottobre 2020 Redazione Comments Off

Il prossimo 17 Ottobre in Nuova Zelanda si voterà per il Referendum per la Legalizzazione della Cannabis. Per tutti noi antiproibizionisti è un appuntamento fondamentale per studiare i comportamenti degli elettori e le tattiche dei diversi schieramenti. Nei prossimi giorni faremo degli approfondimenti sui pro e i contro di questa proposta e su tutto quello che c’è da sapere, ma ora iniziamo dalla basi: cosa prevede questa proposta di regolamentazione?

• limite di età di 20 anni per l’acquisto di prodotti a base di cannabis;
• acquisto fino a 14 grammi di cannabis al giorno;
• coltivazione fino a 2 piante di cannabis per uso personale, o 4 per unità familiare;
• consumo della cannabis presso domicili privati e strutture autorizzate;
• investimenti in campagne di educazione alla salute pubblica;
• restrizioni sulla pubblicità;
• creazione di un sistema di licenze per le aziende del settore;
• istituzione di un’autorità preposta alla regolamentazione della cannabis al fine di regolare l’industria (Cannabis Regulatory Authority).

Tu cosa ne pensi di questa proposta?