• Home
  • Arizona: proposition 207

Arizona: proposition 207

10 Novembre 2020 Giovanni Brajato Comments Off

Referendum in USA: lo spiegone!

di Pierluigi Gagliardi

SÌ [59.79%]: sostiene questa iniziativa elettorale per legalizzare il possesso e l’uso di marijuana per le persone che hanno almeno 21 anni, emanare una tassa sulle vendite di marijuana e richiedere al Dipartimento della salute e dei servizi umani di sviluppare regole per regolamentare la marijuana imprese.

NO [40.21%]: si oppone a questa iniziativa elettorale, mantenendo così il possesso ricreativo e l’uso di marijuana illegali secondo la legge statale in Arizona.

  • Gli elettori hanno approvato una misura sulla marijuana medica nel 2010.
  • Gli arizonesi hanno votato l’ultima volta sulla questione della marijuana ricreativa nel2016, ma rigettando il quesito proposto.
  • La Proposition 207 legalizza il possesso l’uso di marijuana per adulti (età 21 anni o più).
  • Agli individui è permesso coltivare non più di sei piante di marijuana nelle loro residenze, purché le piante si trovino all’interno di un’area chiusa con serratura e al di fuori della vista del pubblico.
  • La Proposition 207 ha adottato un programma SEOP (Social Equity Ownership Program), che è stato progettato per rilasciare licenze a entità i cui proprietari provengono da “comunità sproporzionatamente influenzate dall’applicazione delle precedenti leggi sulla marijuana”.
  • La Proposition 207 ha imposto una tassa del 16% sulle vendite di marijuana, oltre alla tassa sul privilegio delle transazioni e all’imposta sull’uso esistenti. Il gettito dell’imposta è stato diviso tra i distretti del college comunitario; polizia municipale, sceriffi e vigili del fuoco; distretti antincendio; il fondo statale per le entrate degli utenti dell’autostrada e un nuovo fondo per il reinvestimento della giustizia.
  • La Proposition 207 ha anche consentito a chiunque sia stato condannato per alcuni crimini legati alla marijuana relativi a possesso, consumo, coltivazione e trasporto di presentare una petizione per l’eliminazione della fedina penale a partire dal 12 luglio 2021.