• Home
  • La Marijuana in Premier League

La Marijuana in Premier League

6 Maggio 2020 Redazione Comments Off

Di Federica Valcauda

Le compagnie della Marijuana sono pronte a scendere in campo: il CEO di SwissX Alki David è in trattativa con l’Everton, la squadra più antica di Liverpool, per apporre lo sponsor sulla t-shirt del club per il prossimo anno. 

SwissX è attualmente è una delle aziende leader nel settore della produzione di Cannabinoidi, con il capo imprenditore Alki David ha iniziato a collaborare con Mike Tyson che si è nel frattempo inserito nel mercato della Cannabis da poco.

La squadra dell’Everton diventerebbe la prima in assoluto che in Premier League porta con sé lo sponsor di una compagnia di Cannabis, segno dei tempi che cambiano e dell’apertura del mondo dello sport ad un prodotto che fino a qualche anno fa veniva definito nocivo dai più. A causa dell’incessante proibizionismo a cui siamo stati sottoposti. 

A comunicare la notizia è stato proprio il CEO Alki David, che era precedentemente in trattativa con il Barcelona Futbol Club per l’apposizione dello sponsor al Camp Nou; questa interlocuzione è attualmente in stand bye, ma non è stata totalmente abbandonata dall’imprenditore greco.

Dalle pagine del giornale online “The Fresh Toast”, specializzato in notizie sulla Cannabis, si leggono le parole del CEO di SwissX: “Non sto abbandonando la trattativa con il Barca, tengo la porta largamente aperta, ma adesso abbiamo intrapreso la trattativa con l’Everton per sponsorizzazione la t-shirt di gioco dell’anno prossimo”. 

Alki specifica poi che la sua azienda offre prodotti basati sul CBD, definendo il suo un brand che sposa la salute, e non basato su un uso ricreativo. Questo però avrebbe comunque la forma di uno sdoganamento all’interno del settore sportivo, che ad oggi non si è avvalso neanche delle forme di Marijuana medica.